Seitenbesucher
Online:
5
Visite oggi:
138
Visite totali:
199818
Accessi oggi:
295
Accessi totali:
479532
Contati dal:
 28.11.2013

Qualche suggerimento

Misura delle cellule: 5.2 mm

Affinché i fogli si stacchino ancora meglio dallo stampo, prima di ogni versamento, spruzzare le facciate di silicone leggermente con dell'alcool.

La cera: non deve essere troppo calda, sarebbe ottimale una pentola di circa 15 L a riscaldamento elettrico con termostato (temperatura ca. 75-85°). Per versare la cera servirebbe un mestolo grande dalla capacità di 0,7 L con beccuccio, in questo modo la facciata di silicone viene coperta in un unico versamento, la cera in eccesso cola di nuovo nella pentola.

Lo spessore dei fogli cerei si regola con le viti di regolazione poste sul pannello superiore, con queste si regola anche la pressione di chiusura.

Con l'aiuto della pistola ad aria compressa si staccano i fogli cerei dalle pareti di silicone senza toccarle, in questo modo i fogli non vengono piegati.

Si possono produrre stampi di ogni misura fino a 426 mm di lunghezza e 300 mm di altezza.

Vantaggi dello stampo raffreddato ad aria: Brevi tempi di preparazione, nessun consumo d'acqua, risparmio energetico, poiché la cera in eccesso viene subito riscaldata di nuovo, la cera cola direttamente nella pentola, niente gocce d'acqua, niente buchi nei fogli cerei e gocce in giro sul piano di lavoro, sfruttamento del 100 % della cera, i fogli restano morbidi e dritti all' estrazione, lo spessore è regolabile.
Prezzo conveniente, gli stampi raffreddati ad aria costano ca. 30% in meno di quelli raffreddati ad acqua.
Gli stampi sono di ottima qualità, la superficie è dritta poiché per assemblarle non è necessario saldarle.